Lecco, approvato lo stato di emergenza ambientale: «Serve un intervento forte, deciso e netto»

L'assessore comunale Alessio Dossi ha promosso, insieme al resto della maggioranza, il documento approvato nella seduta del Consiglio Comunale di lunedì

Alessio Dossi, assessore comunale all'ambiente

Il Comune di Lecco ha approvato lo stato di emergenza ambientale. La delibera sul documento è arrivata nel corso della seduta del Consiglio comunale che si è tenuta nella serata di lunedì 17 dicembre ed è stata la conseguenza della richiesta fatta dai giovani attivisti della sezione cittadina di FridaysForFuture all'inizio di novembre, "patrocinata" dall'assessore all'ambiente Alessio Dossi e dallo stesso gruppo consiliare del Partito Democratico; la richiesta, passata dai lavori della Commissione V, è stata inserita nell'Ordine del giorno del Consiglio.

Stato di emergenza ambientale a Lecco: i punti del documento

Tra i vari obiettivi si sono quelli di prevedere incentivi all'eleminazione della plastica monouso nelle attività pubbliche e commerciali, l'implementazione di acquisti verdi nella P.A., l'avviamento di un confronto nel territorio comunale con la grande distribuzione per la riduzione degli imballaggi e degli sprechi, la formulazione della tariffazione del trasporto pubblico per favorirne l'uso in collegamento con i comuni limitrofi, la formulazione d'interventi per ridurre lo spreco alimentare nelle mense scolastiche, l'incentivazione dell'incremento del verde urbano, l'adozione della tariffazione puntuale con relativo monitoramento. 

Dossi: «Obiettivi chiari e concreti per il Comune»

L'assessore Dossi ha così commentato l'approvazione del documento:

Questa sera è stato approvato dal Consiglio Comunale di Lecco lo stato di emergenza ambientale e climatica! - ha commentato Dossi -. Un risultato fondamentale per mettere in chiaro che la situazione in cui ci troviamo richiede un intervento forte, deciso e netto. La mozione impegna il Comune a una serie di obiettivi, molto chiari e concreti, da perseguire nel prossimo futuro.

Un grazie a Elena Villa e Stefano Citterio (e a tutta la maggioranza) per il faticoso lavoro svolto insieme. È un obiettivo politico FONDAMENTALE quello raggiunto stasera.

E ora forza! 💪🏼🌏
Facciamo girare la voce.

P. S.
[nel centro destra nessun voto a favore]

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Ospedale di Lecco, «in caso di necessità pronti ad accogliere 200 pazienti covid»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento