Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità Piazza Giuseppe Garibaldi, 4

Il Cinema Teatro Aquilone riparte con la rassegna all'aperto "Ma che film la vita!"

Don Davide Milani e Antonio Peccati, Presidente di Confcommercio Lecco, hanno organizzato la versione estiva della rassegna, prevista anche prima del covid-19

Quattro pellicole e le proiezioni all’aperto per far ripartire il Cinema Teatro Aquilone. L’iniziativa estiva “Ma che film la vita” coinvolge Confcommercio Lecco e la Parrocchia di San Nicolò, in collaborazione con la Fondazione Ente dello Spettacolo, ed è stata presentata all’interno della Sala Capriate di Palazzo Garibaldi, sede dell’associazione di categoria. Presenti, per la première, il Presidente di Confcommercio Lecco, Antonio Peccati, e il Prevosto di Lecco, Don Davide Milani.

Si tratta dell'edizione estiva della rassegna presentata pochi giorni prima dell'esplosione dell'emergenza levata al covid-19: «Abbiamo subito accolto la proposta di Don Davide Milani - spiega Antonio Peccati -, in primis perchè abbiamo dovuto rinunciare al cineforum che si teneva annualmente presso il Cenacolo Francescano e poi anche perchè ci piace l’idea di poter proiettare dei film sul campo da calcio»

La prima proiezione sarà quella relativa al film “Lourdes”, che sarà mostrato martedì 14 luglio presso il Cinema Teatro “Aquilone”, con ingresso dal sagrato della centralissima Basilica di San Nicolò di Lecco. Sarà sempre questa la sede degli appuntamenti, che si terranno in tutti i casi nella fascia oraria delle ore 21: venerdì 17 luglio sarà la volta del film “Bar Giuseppe”, martedì 21 luglio sarà proiettato “Abbi fede”, mentre venerdì 24 luglio la rassegna si chiuderà con “Corpus Christi”.

Antonio Peccati-2

«Parola d'ordine: ripartenza»

«Ringrazio il Presidente Peccati per la pazienza che ha nei miei confronti, visto il momento difficile degli associati - commenta Don Davide Milani -. Il tratto distintivo di questa Presidenza è quello di non soffocare sotto la contingenza. Le persone devono avere l’idea positiva del futuro per comprare e vendere. Il fatto di aver trovato udienza qui fa capire la visione larga dell’associazione di categoria».

La proposta cinematografica ha un suo fil rouge: «La nostra città riparte se si confronta e sta insieme, in questo momento sta passando il messaggio di paura nei confronti dello spazio pubblico, si tende a stare sempre di più all’interno della propria abitazione. Stare insieme e confrontarsi non interessa più. Questa iniziativa vuol far ripartire questa voglia nella gente, perchè così facendo riparte tutto. Si tratta anche della prima partenza del Cinema Aquilone, il cui progetto culturale parte ancor prima di avere la struttura».

Don Milani illustra brevemente i film inseriti nella rassegna: «Dietro questi titoli c’è l’idea di ripartenza, sono quattro storie che ne parlano. “Lourdes” è stato campione d’incassi nella laicissima Francia e gli stessi registi lo sono, “Bar Giuseppe” era il pezzo forte della precedente rassegna poiché cominciava da Lecco il suo percorso e Giulio Base sarà qui per presentarlo, “Abbi fede” è la riedizione di un film polacco e parla di una persona alle prese con l’estremismo nero che riparte per essere una persona migliore, “Corpus Christi” inizia la sua corsa in questi giorni e parla della storia di un prete per caso che aiuta tante persone a rimettersi in moto». «E’ tutto estremamente complicato di questi tempi, ma ci sentiamo responsabili per la gente che viene. Bisogna avere coraggio e non arrendersi», conclude Don Davide Milani. La parte tecnica sarà curata da LTM Lecco

Per prendere parte alla rassegna sarà obbligatorio l’utilizzo della mascherina, inoltre le quattro proiezioni si terranno anche in caso di avverse condizioni meteorologiche. L’ingresso è libero mediante prenotazione a segreteria@chiesadilecco.it o al numero telefonico 0341 282403 fino al numero massimo di 150 persone. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cinema Teatro Aquilone riparte con la rassegna all'aperto "Ma che film la vita!"

LeccoToday è in caricamento