menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acqua pubblica, la Provincia entra a far parte di Lario Reti

L'Azienda speciale di Villa Locatelli acquisisce da Lecco lo 0,1% simbolico del capitale

La Provincia di Lecco entra ufficialmente in Lario Reti Holding, azienda che dal primo gennaio 2016 gestirà l'acqua pubblica del territorio, e lo fa tramite l'acquisto simbolico di 1205 azioni della società, ovvero lo 0,1% del capitale, dal Comune di Lecco, che ne detiene la maggioranza.

Il passaggio per l'ingresso dell'ente in nella società è stato discusso nella serata di ieri 28 settembre in Consiglio comunale, con il Sindaco Brivio che ha illustrato come l'obiettivo della manovra sia permettera a Villa Locatelli, attraverso l'Azienda speciale ufficio d'ambito, di esercitare una funzione di controllo su Lario Reti insieme agli altri Comuni, avendo voce in capitolo negli atti fondamentali della società.

La questione, durante la seduta, ha incontrato le perplessità di Massimo Riva, Consigliere del Movimento cinque stelle, che ha domandato come mai debba essere Lecco a cedere parte della propria quota, e non i Comuni del comasco che avrebbero intenzione di uscire dalla società. Il Consigliere ha presentato, inoltre, un emendamento per chiedere una valutazione delle quote azionarie che tenga conto della valutazione reale della società (il valore complessivo, attualmente, è valutato in 54 milioni di euro, e 54mila euro è il prezzo delle azioni vendute alla Provincia). Proposta, però, che è stata bocciata dall'aula.

Favorevoli alla proposta targata Cinque stelle, anche Forza Italia, Lega nord e il Consiglieri di Appello per Lecco Ivano Donato, che ha votato diversamente dal suo gruppo politico e ha scelto l'astensione quando si è trattato di esprimersi sulla proposta complessiva di vendita. Perplesso anche Lorenzo Bodega, che non ha nascosto i propri dubbi sull'intero procedimento in corso per la nuova gestione del servizio idrico del territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento