Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Piazza della Stazione

Chiede i documenti e viene aggredito da un giovane: poliziotto ricoverato in ospedale

L'aggressore era agli arresti domiciliari: scoperto, ha reagito aggredendo gli agenti

I soccorsi arrivati sul posto LECCOTODAY

Altro episodio di violenza sui treni della Lombardia nella serata di mercoledì 25 agosto. Intorno alle 17.15 due agenti della Polizia Ferroviaria sono stati infatti aggrediti da un giovane originario del Burkina Faso: a scatenare l'ira del ragazzo, un 21enne, è stata la richiesta di porgere i documenti d'identificazione effettuata dai due ufficiali. Il ragazzo africano, sottoposto alla misura cautelare dei domiciliari in città, ha colpito uno dei due agenti, un 29enne che fa parte del del compartimento di Milano, e gli ha provocato una ferita all'arcata sopraccigliare. Nonostante l'aggressione i poliziotti sono riusciti a fermare il ragazzo.

I precedenti

Una volta arrivati alla stazione di Lecco i due agenti hanno portato il 21enne verso i quattro colleghi che erano arrivati in supporto, ma a questo punto il giovane ha tentato nuovamente di darsi a una precipitosa fuga, tentativo andato a vuoto. Dalle indagini eseguite successivamente, è stato scoperto come sul ragazzo pendessero dei precedenti per degli episodi di aggressione del tutto simili. Il poliziotto colpito è stato invece trasferito dai volontari della Croce Rossa di Lecco presso l'ospedale "Manzoni" in codice verde.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiede i documenti e viene aggredito da un giovane: poliziotto ricoverato in ospedale

LeccoToday è in caricamento