menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appello per Lecco, che successo gli incontri sull'abate Stoppani

Terminati i tre appuntamenti, l'associazione pensa già a una serata dedicata all'architetto Fiocchi

Anche l'ultimo incontro é stato un successo di pubblico. Tre incontri, oltre 600 persone hanno partecipato agli eventi organizzati da Appello per Lecco e dedicati alla figura dell'abate Antonio Stoppani. La città di Lecco ha risposto più bene alla proposta lanciata dal sodalizio, per "rendergli omaggio come merita un illustre concittadino che, con il suo ingegno e i suoi studi, ha nobilitato la nostra città nel mondo" commentano da Appello.

Relazioni cariche di passione quelle del nipote dell'abate, Fabio Stoppani, presidente del centro studi Antonio Stoppani di Milano e di Samuele Francesco Tadini, presidente del centro studi internazionale Rosminiano di Stresa, seguite dalla numerosissima platea.

Hanno partecipato anche monsignor Franco Cecchin, il sindaco Virginio Brivio e il responsabile del museo del seminario di Venegono, dedicato a Stoppani, don Angelo Gentili. Un ciclo che solo momentaneamente si interrompe in attesa del completamento del restauro voluto da Appello per Lecco, ma che continuerà subito dopo l'estate con nuovi appuntamenti.

Già a giugno comunque l'associazione dedicherà ad un altro illustre cittadino, progettista del basamento sul quale é collocata la statua dell'abate, l'architetto Mino Fiocchi, un incontro pubblico di alto livello

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento