Controlli serrati sulle strade del lecchese: 35enne trovato con gli arnesi da scasso, scatta la denuncia

G.L., italiano pregiudicato, è stato deferito per il reato di possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli. Identificate quarantasei persone e controllati ventotto veicoli

Uno dei controlli in corso nel Lecchese

Nella serata di giovedì 9 luglio, il personale della Polizia di Stato di Lecco – Squadra Volanti, con l’ausilio di due equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia, ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio. I controlli sono stati effettuati nelle principali vie e piazze cittadine, in particolare sul Lungo Lario Isonzo, in Piazza Affari e in Piazza Cermenati, centralissime zone di Lecco e luoghi di ritrovo della movida; inoltre, sono state controllate le zone di Malgrate e la limistrofa strada provinciale S.P. 583, con mirati posti di controllo.

Trovato con arnesi da scasso in auto: scatta la denuncia

Nel corso dei servizi sono state identificate quarantasei persone e controllati ventotto veicoli. Nel corso della serata i poliziotti hanno proceduto, inoltre, al controllo di un veicolo sospetto con a bordo il solo conducente, risultato privo di qualsiasi documento identificativo. Durante il controllo di Polizia il soggetto si è mostrato fin da subito poco collaborativo e nervoso, destando sospetto con il suo atteggiamento. A bordo dell’autovettura, infatti, gli agenti hanno rinveuto, grazie ai controlli, possibili strumenti di effrazione e scasso, tra i quali un palanchino in ferro, due martelli e alcune chiavi inglesi, materiale del quale il soggetto non è riuscito a fornire ai poliziotti una credibile spiegazione in relazione al possesso. Il soggetto verosimilmente, si stava accingendo a commettere dei furti sul territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla luce di quanto sopra il predetto, identificato per G.L., 35enne italiano, con vari precedenti di Polizia  per reati contro il patrimonio, è stato quindi accompagnato in Questura e denunciato alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli. «Analoghi controlli saranno effettuati anche nei prossimi giorni», informa la Questura di Lecco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ferrovie, sulla Milano-Lecco debutta il treno Caravaggio: «Investimento triennale da un miliardo e mezzo»

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento