menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asst, ventinove borse di studio ai figli dei dipendenti

I "premi" saranno consegnati, giovedì 14 aprile, presso l'ospedale Manzoni

Giovedì 14, saranno consegnati - presso l'aula bianca della palazzina amministrativa dell'ospedale Manzoni - i 29 "Premi di incoraggiamento allo studio" destinati ai figli dei dipendenti dell'ASST per gli ottimi risultati scolastici conseguiti nel corso del 2015.

L'iniziativa, analoga a quella dello scorso anno, è una delle tante messe in campo dall'ex AO di Lecco, nell'ambito delle politiche di welfare aziendale e in accordo con la RSU (Rappresentanza Sindacale Unitaria) e le Organizzazioni Sindacali più rappresentative del Comparto e della Dirigenza Medica. La collaborazione ha permesso di assegnare quasi 26mila euro, destinati a valorizzare il merito e il talento dei giovani e a premiare l'impegno dei genitori, dipendenti della neo Azienda Socio-Sanitaria Territoriale.

Tre le graduatorie stilate secondo le votazioni ottenute dai giovani beneficiari; a parità di merito, la posizione è stata determinata dalla situazione economica del titolare del diritto e del proprio nucleo familiare.

I premi stanziati sono: 10, di 880 euro ciascuno, per gli studenti di scuole medie superiori che hanno conseguito, lo scorso anno, il diploma di maturità; 12, del valore di 900 euro ognuno, per i laureati che hanno ottenuto la laurea triennale di I° livello; 7, di 900 euro ciascuno, per gli studenti della Laurea specialistica/ magistrale/quinquennale di II° livello.

I beneficiari? I diplomati (di cui 1 con 100) sono - soprattutto - ex studenti del liceo scientifico, classico e linguistico ma anche periti per il turismo, dell'amministrazione e marketing; i laureati con laurea triennale (ben 2 quelli "laureati" con lode) hanno seguito vari percorsi di studio, sia nel campo umanistico (filosofia e comunicazione), che economico, scientifico e sanitario; i laureati con laurea magistrale (7, di cui tre con 110 e lode) vantano - invece - una carriera universitaria nell'ambito della medicina, della statistica, della fisica e dell'informatica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento