menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nella foto, scorcio del Parco Grignetta con tre giochi sonori (TomTam, Tempural, Ruzza)

Nella foto, scorcio del Parco Grignetta con tre giochi sonori (TomTam, Tempural, Ruzza)

Ballabio: Successo dei giochi sonori collocati al Parco Grignetta

Al Parco Due Mani arrivano tavoli da ping-pong in cemento

Grande successo e apprezzamento da parte di bambini e genitori per gli innovativi giochi sonori, di sperimentata sicurezza, collocati al Parco Grignetta. Si tratta di eleganti postazioni realizzate in legno da un'azienda di Ballabio, la Gitrè, leader nel campo didattico e musicale.

L'azienda, che produce milioni di pezzi all'anno per un mercato mondale che interessa scuole e istituti pedagogici, musico-terapia, grande distribuzione e ambienti concertistici, ha donato al Comune i giochi allestiti nel Parco Grignetta. I giochi sono stati collocati in seguito al sopralluogo con gli assessori comunali Sara Gattinoni e Celestino Cereda, per verificarne la compatibilità con il contesto dei giardini e delle abitazioni confinanti. 

«Ringrazio la Gitrè di Ballabio - afferma Sara Gattinoni - per la sensibilità nei confronti dei piccoli utenti del Parco e per aver offerto la miglior dimostrazione della bontà di prodotti che, con successo, portano il nome del nostro paese anche sui mercati internazionali».

Intanto giungono buone notizie anche per i frequentatori del Parco Due Mani e per gli appassionati di tennis da tavolo in genere. Sono arrivati due tavoli da ping-pong, in cemento anti vandalismo, che l'amministrazione del sindaco Alessandra Consonni ha ordinato per arricchire le opportunità di svago offerte dal Parco Due Mani. I tavoli verranno collocati a breve. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento