Annone, la banda celebra 30 anni

Ospite dell'evento la fanfara dei bersaglieri di Lecco

Grande festa ieri, domenica 7 giugno, ad Annone, per i 30 anni della banda. La manifestazione ha tenuto banco per l'intera giornata. In mattinata, i musicanti hanno animato la messa, prima di tenere un piccolo concerto sul sagrato.

Nel pomeriggio, le celebrazioni sono continuate con l'arrivo della fanfara dei bersaglieri di Lecco, ospite d'onore dell'evento. I militari hanno attraversato le vie del centro, prima di giungere in via Sant'Antonio, dove, al fianco della banda e delle autorità del paese, è stato reso omaggio al monumento ai caduti, con l'inaugurazione di una nuova lapide.

"Una festa davvero intensa e commovente - commenta il presidente del corpo musicale Giancarlo Riva - Un bel modo per rendere onore a questa associazione, che da tre decenni è sempre presente alle varie manifestazione di Annone".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sodalizio, condotto dal maestro Alberto Giudici e dal vice Andrea Sesana, comprende una trentina di elementi, ai quali si affianca il gruppo delle majorette. Ogni anno tiene alcuni concerti sul territorio e svolge servizio in occasione degli eventi civili e religiosi del paese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Ospedale di Lecco, «in caso di necessità pronti ad accogliere 200 pazienti covid»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento