menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bellano, da settembre si sperimenta la tariffa puntuale sui rifiuti e il Comune cerca volontari

Le famiglie che parteciperanno alla sperimentazione pagheranno a seconda di quanti rifiuti producono

A Bellano inizierà a settembre la sperimentazione sulla tariffa puntuale per la raccolta dei rifiuti.

Il Comune ha, infatti, deciso di aderire all'iniziativa che Silea, l'azienda che si occupa della raccolta e del trattamento dei rifiuti in provincia, ha deciso di avviare nei comuni dell'Alto lago per monitorare il nuovo metodo di tariffazione.

La tariffa puntuale prevede una quota fissa e una variabile, con la somma da pagare calcolata in base a quanta spazzatura indifferenziata viene prodotta dalla singola famiglia. Ognuna delle amministrazioni partecipanti dovrà segnalare all'azienda di Valmadrera 4 o 5 nuclei familiari che prenderanno parte alla sperimentazione. 

Le famiglie interessate possono contattare il Comune di Bellano al numero 0314.821124 per dare la propria disponibilità, entro il 28 luglio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento