Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Via Como

Beccato a spacciare vicino a un locale notturno: giovane punito con il primo daspo urbano della provincia

Il provvedimento emesso dal Questore della Provincia di Lecco Filippo Guglielmino, attuato nella giornata odierna, rappresenta il primo caso del territorio

La Polizia di Stato di Lecco, nel pomeriggio di giovedì 18 luglio, ha notificato il provvedimento di daspo urbano nei confronti di E.A.M.,  cittadino marocchino classe 1991, che, in data 17 maggio, era stato tratto in arresto dal personale della locale Squadra Mobile per spaccio di sostanze stupefacenti: il giovane era stato sorpreso nelle immediate vicinanze di un esercizio pubblico di Brivio ed era stato successivamente condannato in via definitiva dal Tribunale di Lecco a 8 mesi di reclusione e al pagamento di 1.032 euro di multa.

Colto in flagrante mentre vende della cocaina: giovane finisce in manette 

Il primo provvedimento in provincia

Il provvedimento di daspo urbano emesso dal Questore della Provincia di Lecco Filippo Guglielmino, adottato per la prima volta nella nostra provincia, vieta al condannato di frequentare il suddetto locale e le sue immediate vicinanze per un anno, pena il pagamento di una sanzione amministrativa che varia da diecimila a quarantamila euro, nonché la sospensione della patente di guida da sei mesi ad un anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato a spacciare vicino a un locale notturno: giovane punito con il primo daspo urbano della provincia

LeccoToday è in caricamento