menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rogeno: due cani morti strangolati e uno rimasto ferito

Morti impiccati è quanto successo a due cani pastore, sabato mattina, 20 dicembre, a Rogeno, in prossimità di un campo agricolo situato in via Provinciale.

Morti impiccati è quanto successo a due cani pastore, sabato mattina 20 dicembre, a Rogeno, in prossimità di un campo agricolo situato in via Provinciale. Un bilancio che poteva essere ancora più pesante, altri due esemplari hanno rischiato di fare la stessa fine se non ci fosse stato l’intervento delle forze dell’ordine.

Tutti e quattro i cani sono stati infatti rinvenuti, catena al collo, a penzolare su una piccola scarpata che si affaccia alla strada. Il loro proprietario, un contadino della zona, li avrebbe infatti legati a delle piante all’estremità del campo, in prossimità della discesa. Per cause incerte, i cani si sarebbero però agitati finendo giù per la scarpata e rimanendo strangolati dai collari a strozzo che indossavano.

Qualcuno li avrebbe notati ed avrebbe lanciato l’allarme: di li a poco sono giunti gli agenti della Polizia Provinciale seguiti dai Carabinieri di Costa Masnaga; avvisati anche i volontari dell’Enpa di Lecco che si sono recati sul posto insieme alle forze di polizia.
Gli agenti hanno provveduto a salvare i cani rimasti fortunatamente in vita; uno di questi, ferito, è stato trasportato dall’accalappia cani dell’ASL dal veterinario per essere curato; per gli altri due esemplari invece non c’era più nulla da fare.

Il proprietario, assente al momento dell’accaduto, è stato rintracciato e sottoposto ad accertamenti da parte delle forze dell’ordine. Controllati insieme al veterinario dell’ASL anche gli altri animali nelle disponibilità del contadino e in particolare gli altri tre cani rimasti non coinvolti dall’incidente; tutti sono risultati dotati di collare a strozzo e legati alle piante ma regolare è risultato il possesso da parte del contadino.

La Polizia Provinciale sta ora procedendo con tutte le verifiche necessarie e valutare le eventuali sanzioni amministrative

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento