menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Civate, Suello e Annone Brianza, continuano le proteste per il terribile odore

Il sindaco Mauri propone un sondaggio per capire le cause

È già passato del tempo dalle prime avvisaglie, e le proteste della popolazione si sono fatte via via più pressanti, tanto da portare i sindaci a prendere provvedimenti.

Si parla del persistente olezzo che permea i Comuni di Suello, Annone Brianza e Civate, la cui causa misteriosa non è ancora stata identificata ma i cui effetti sono ben noti ai cittadini.

Il sindaco di Civate Baldassarre Mauri si è espresso così: «A fronte dell'interesse mostrato dagli abitanti di Civate per la ricerca prima della causa e poi di una soluzione al cattivo odore, abbiamo approntato delle schede di sondaggio pronte per la distribuzione. I rilevamenti verranno effettuati per un periodo di tempo limitato (probabili i tre mesi), al termine dei quali si incroceranno le risposte raccolte al fine di creare un quadro utile a fornire una spiegazione credibile del fenomeno. I cittadini interessati dal sondaggio dovranno citare orario, provenienza e intensità dell'odore nella maniera più precisa possibile».

Per quanto riguarda le supposizioni sulle cause, all'oggi il sindaco nel suo ruolo istituzionale non si sente di azzardare ipotesi. L'unico dato certo è che la zona del Civatese più interessata dal fenomeno è quella rivolta a Suello, mentre sono minori i problemi nella parte adiacente a Valmadrera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento