menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

24enne marocchino arrestato per spaccio di cocaina

Il giovane è stato arrestato in prossimità del ponte di Brivio dai carabinieri di Calolzio e verrà procesatto per direttissima

E' stato arrestato con l'accusa di spaccio di cocaina Aniywr Shlimohamed, 24enne marocchino da tempo tenuto d'occhio dai carabinieri della compagnia di Lecco, in particolare facenti parte della stazione di Calolziocorte.

Ieri pomeriggio, 29 agosto, l'extracomunitario è stato notato in sella ad uno scooter, insospettendo i militari che hanno deciso di seguirlo a bordo di una macchina.
Il soggetto veniva successivamente notato in vila d’Adda, in una zona campestre non distante dal ponte di Brivio, mentre cedeva due dosi di cocaina a due giovani assuntori. A quel punto è scattato il blitz, attuato da personale in abiti civili, che ha consentito di fermare immediatamente il giovane pusher, su cui sono state rinvenute ulteriori 38 dosi di stupefacente, nonché la somma di 80 euro, provento delle due precedenti cessioni di stupefacente, nonché un bilancino di precisione. Gli ulteriori accertamenti sullo scooter in uso al pusher hanno consentito di accertare che il veicolo era oggetto di un furto operato nel mese di luglio a Bergamo.

Il 24 settembre Shlimohamed verrà sottoposto al processo per direttissima presso il Tribunale del capoluogo bergamasco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento