menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bollettino coronavirus, i dati di lunedì 8 marzo: 63 casi nel Lecchese, ricoveri in costante aumento

Negli ospedali della Regione ci sono in tutto 5.797 persone affette da SarsCov2, 166 in più rispetto a domenica

Meno tamponi, meno persone positive al virus ma continuano ad aumentare i ricoveri negli ospedali. Non si ferma la lotta al covid a Lecco e in tutta la Regione.

Sono state trovate altre 2.301 persone positive al covid in Lombardia nella giornata di lunedì 8 marzo, i casi (2.096 in meno rispetto a ieri) sono emersi analizzando 22.996 tamponi; il rapporto fra tamponi effettuati e nuovi positivi è del 10.01%. Tra Lecco e hinterland sono state trovate altre 63 persone che hanno contratto il coronavirus, 18.463 in totale. I dati sono stati resi noti dal Ministero della Salute attraverso il consueto bollettino pomeridiano.

Nelle ultime 24 ore ci sono stati 46 nuovi accessi in terapia intensiva in Lombardia. Il totale dei letti di rianimazione occupati è aumentato di 24 unità rispetto a ieri; tra decessi e pazienti guariti: ora sono 597 le persone con gravi insufficienze respiratorie ricoverate nelle terapie intensive degli ospedali regionali. I posti letto occupati dai pazienti meno gravi sono aumentati di 142 unità per un totale di 5.200. Negli ospedali della Regione ci sono in tutto 5.797 persone affette da SarsCov2 (166 in più rispetto a domenica).

Le persone che si sono negativizzate nelle scorse 24 ore sono 4.328; in totale i lombardi che sono guariti dal covid sono 523.031. Si allunga la scia di morte provocata dal virus. In una sola giornata ha ucciso altre 52 persone; il totale (ufficiale) è arrivato a quota 28.790.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento