menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il Punto: quinto giorno consecutivo senza casi in provincia di Lecco

Il nostro territorio ancora una volta "covid free". A livello regionale continuano ad aumentare i guariti e dimessi, diminuiscono i ricoveri non in terapia intensiva

Ancora una volta il Lecchese è "covid free". Nella giornata di martedì 4 agosto, per la quinta volta consecutiva, non si sono registrati casi di infezione da Covid-19. Da inizio epidemia il totale delle persone positive in provincia resta fermo a quota 2.878.

Lombardia, nuova ordinanza regionale: mascherina all'aperto se non è garantito il distanziamento

A livello regionale, continuano ad aumentare i guariti e dimessi (+86), diminuiscono i ricoveri non in terapia intensiva (-2) dopo il lieve rialzo di ieri, e non si registrano contagi nelle province di Lecco e Pavia.

I dati di oggi, martedì 4 agosto

  • i tamponi effettuati: 5.696, totale complessivo: 1.326.123
  • i nuovi casi positivi: 44 (di cui 14 "debolmente positivi" e 4 a seguito di test sierologici)
  • i guariti/dimessi totale complessivo: 73.810 (+86), di cui 72.348 guariti e 1.462 dimessi
  • in terapia intensiva: 9 (=)
  • i ricoverati non in terapia intensiva: 160 (-2)
  • i decessi: totale complessivo 16.819 (+1)

dati covid 4 agosto-2

I nuovi casi per provincia

  • Milano: 19, di cui 16 a Milano città;
  • Bergamo: 5;
  • Brescia: 2;
  • Como: 3;
  • Cremona: 1;
  • Lecco: 0;
  • Lodi: 2;
  • Mantova: 7;
  • Monza e Brianza: 1;
  • Pavia: 0;
  • Sondrio: 1;
  • Varese: 1.

Terzi: «Distanziamento sui trasporti pubblici, scelta meditata»

«La decisione di aumentare la capienza dei mezzi pubblici è meditata e tiene conto della situazione sanitaria lombarda delle ultime settimane e della necessità di coordinamento con le Regioni vicine, le quali hanno adottato provvedimenti analoghi ben prima della Lombardia. Il ragionamento che sta alla base dell'ordinanza del ministro Speranza riguarda soprattutto i treni a lunga percorrenza: le parole odierne del ministro De Micheli vanno nella direzione di mantenere in capo alle Regioni le decisioni in ordine al trasporto pubblico locale. Attraverso un dialogo costante con il Governo intendiamo comunque definire la situazione e risolvere le incertezze: in questo senso sarà utile il confronto che si svolgerà giovedì 6 agosto nell'ambito della Conferenza Stato Regioni», spiega l'assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento