menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due Mani, la paura è passata: incendio domato

Nella giornata di domenica continuerà l'attività di monitoraggio e bonifica

E' stato finalmente domato il grande incendio sul Monte Due Mani che ha tenuto in apprensione Morterone, Ballabio e tutta la città di Lecco nel corso delle ultime trenta ore. Al crepuscolo gli ultimi "giri" dei Canadair sono serviti per gettare acqua sui focolai rimasti. Nella giornata di domenica gli aerei torneranno a volare sopra la cresta per effettuare le bonifiche e valutare che non vi siano dei fuochi di ritorno o residui, ma il pericolo è stato quasi completamente scampato. Con loro opereranno, da terra, anche i carabinieri (ex guardia forestale, ndr), i vigili del fuoco e i volontari dell'antincendio boschivo oltre alla Protezione civile.

Salva anche la baita di Bongio, rimasta a rischio distruzione fino a sabato mattina; dopo lo spegnimento su quel pendio, i mezzi si sono concentrati sulla parete opposta e hanno messo lentamente in sicurezza la zona sopra a Morterone.

Inizia intato la conta dei danni: si parla di circa due chilometri quadrati di bosco andati letteralmente in fumo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento