menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Caiferrara.it

Caiferrara.it

Al Festival Europeo Cori Giovanili un contributo di 10mila euro dalla regione

Ammonta a diecimila euro il contributo che Regione Lombardia destinerà all'associazione Musicale 'Harmonia Gentium' per la realizzazione dell'iniziativa 'Europa, Giovani e Canto - XI Festival Europeo Cori Giovanili Giuseppe Zelioli'.

All’associazione Musicale ‘Harmonia Gentium’ per la realizzazione dell’iniziativa ‘Europa, Giovani e Canto – XI Festival Europeo Cori Giovanili Giuseppe Zelioli’, in programma a Lecco da oggi fino al 6 luglio” arriverà un contributo di 10mila euro

Lo hanno annunciato oggi l’assessore regionale allo Sport e politiche per i Giovani Antonio Rossi e il sottosegretario alle Riforme istituzionali, Enti locali, Sedi territoriali e Programmazione delle Regione Lombardia Daniele Nava.

La Giunta regionale della Lombardia, su proposta del presidente Roberto Maroni, di comune accordo con il sottosegretario Daniele Nava e l’assessore regionale alle Culture, Identità e Autonomie Cristina Cappellini, ha autorizzato il contributo straordinario a questa manifestazione che si svolge con cadenza biennale dal 1987”.

Un evento di grande richiamo che porterà circa 600 ragazzi e giovani cantori da 11 nazioni europee (Francia, Belgio, Svezia, Polonia, Ungheria, Bulgaria, Estonia, Repubblica Ceca, Slovacchia) e dal Canada, oltre a due cori lombardi in rappresentanza della nostra nazione.

Quest’anno la manifestazione ha ottenuto, oltre al patrocinio del Pontificium Consilium de Cultura della Santa Sede, la medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

“L’anima del Festival Europeo dei Cori Giovanili è lecchese e da lecchese mi piace ricordarlo: la rassegna infatti è il frutto dell’impegno dell’associazione Harmonia Gentium cui fa capo l’organizzazione – ha sottolineato Daniele Nava, sottosegretario alle Riforme istituzionali, Enti locali, Sedi territoriali e Programmazione negoziata di Regione Lombardia – D’altra parte questa kermesse canora ha il grande merito di aprirsi anche ad altre città della Lombardia come Bergamo, Como e Monza, idealmente unite dalla musica dei giovani cantori nelle più belle chiese di queste città e dei comuni limitrofi”.

Il Festival, nei primi dieci anni, ha saputo coinvolgere ben 95 gruppi corali e 3 orchestre giovanili in rappresentanza di 23 diverse nazioni con quasi 3.900 partecipanti, dando un grande respiro internazionale della rassegna. Molti dei giovani cantori vengono ospitati presso famiglie di volontari e credo che questo aspetto meriti di essere valorizzato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento