menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Galbiate, ubriaco alla guida fugge dai carabinieri: arrestato e condannato

Il giovane è accusato dei reati di resistenza a P.U. e guida in stato di ebbrezza

I carabinieri di Oggiono - nella tarda serata di ieri, mercoledì 10 agosto - hanno arrestato un giovane di Galbiate, R. S. di 24 anni, per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato di ebbrezza.

I fatti. Intorno alle 23.30 i militari hanno iniziato le ricerche di un giovane segnalato allontanarsi da un locale pubblico di Dolzago alla guida di una Golf grigia, completamente ubriaco.

Una volta intercettata l'auto - nei pressi di Oggiono - è iniziato un inseguimento a forte velocità sino al cimitero di Galbiate, dove il "fuggitivo" si è - per poco - fermato, prima di riprendere la marcia, urtando i carabinieri, che si stavano avvicinando al veicolo per procedere al controllo.

I militari - quindi - sono risaliti a bordo della pattuglia e hanno iniziato un nuovo inseguimento, che si è concluso a Galbiate.

Qui, il giovane, privo di patente poichè revocatagli nel maggio 2015, è stato arrestato e - sottoposto ad esame alcolemico - è risultato positivo con valore di 1.84 g/l.

Il ragazzo - dopo aver trascorso la notte nelle camere di sicurezza - è stato condotto - in mattinata - davanti al Giudice del Tribunale di Lecco, che ne ha convalidato il fermo e lo ha condannato alla pena di 1 anno, sospesa, con obbligo di firma presso la Stazione dei Carabinieri di Olginate tutti i giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento