menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Santo Stefano, al Mojito un "giro riso" per chi è in difficoltà

Ottanta persone,compreso il neo assessore ai servizi sociali Riccardo Mariani, hanno partecipato alla cena

A Napoli chi paga 2 euro il caffè ne paga uno a una persona che non ha denaro. A Lecco invece un pranzo per chi non può permetterselo. Ottanta persone,compreso il neo assessore ai servizi sociali Riccardo Mariani, hanno partecipato al Mojito Cafè ad una cena con protagonista il riso con l' obiettivo di finanziare l'iniziativa dei "pranzi sospesi" a favore di persone in difficoltàsocio economiche individuate dagli operatori del Servizio Famiglia e Territorio.

Il GiroRiso è solo l'inizio, i clienti del Mojito e Ristorante Il Barcaiolo potranno ogni giorno contribuire a finanziare i pranzi per persone in difficoltà Questo rientra nel progetto ABC, promosso da Associazione Volontari Caritas, Società San Vincenzo de Paoli, Consorzio Consolida, Cooperativa L'arcobaleno, Associazione Qualcosa in più¹, Parrocchia S. Francesco, Polisportiva Aurora San Francesco, Comune di Lecco, con il sostegno di Fondazione Cariplo.

Si tratta di un progetto di coesione sociale che vuole sfidare le fragilità sociali ed economiche del quartiere S. Stefano di Lecco, e cercare delle risposte ai bisogni concreti dei cittadini: la casa, il lavoro e il sostentamento alimentare delle persone in difficoltà .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento