rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca

Incendio devasta azienda, alta nube di fumo in Brianza. «Non è tossica»

Le fiamme, martedì sera, hanno coinvolto un magazzino della Galvanica Ambrosiana a Cologno Monzese. Il sindaco: «Nessun pericolo per l'ambiente e per la salute dei cittadini»

Un spaventoso incendio, nella serata di martedì 9 ottobre, ha coinvolto un magazzino della Galvanica Ambrosiana, azienda di Cologno Monzese che si occupa di lavorazioni metalliche.

Le fiamme hanno letteralmente devastato lo stabile alzando una spessa colonna di fumo nero visibile da diversi chilometri di distanza. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano con diversi mezzi, oltre ai carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni e, a scopo preventivo, un'ambulanza del 118. Intorno alle 20.30, secondo quanto riferito da alcune fonti, l'incendio era ormai sotto controllo.

La notizia e il fotoservizio su Monza Today

Non risultano persone ferite o intossicate: gli operai presenti nello stabilimento quando è divampato il rogo si sono subito allontanati. Ancora da valutare eventuali rischi ambientali, per i rilievi sono intervenuti i tecnici dell'Ats e dell'Arpa. Per il momento non è ancora chiara l'origine delle fiamme.

In serata il sindaco di Cologno Monzese Angelo Rocchi ha escluso il pericolo di una nube tossica sprigionatasi dalle fiamme. «Per fortuna che non ci sono criticità di carattere ambientale e i cittadini possono dormire tranquilli", ha scritto intorno alla 1 di mercoledì notte».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio devasta azienda, alta nube di fumo in Brianza. «Non è tossica»

LeccoToday è in caricamento