menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasporto pubblico, nuovi orari per i bus a Carnate e in Valsassina

La Provincia ha apportato delle importanti modifiche agli orari e ai percorsi di alcune linee. Ecco cosa cambia.

La Provincia di Lecco sta mettendo in atto alcune importanti modifiche al trasporto pubblico extraurbano sul territorio, per rispondere meglio alle esigenze della popolazione. Ecco cosa cambia e dove.


Da lunedì 20 ottobre la corsa della linea D83c Monticello-Carnate delle ore 15.45 verrà anticipata di 40 minuti alle ore 15.05 (da Carnate), per garantire un rientro a casa più veloce agli studenti che frequentano gli Istituti superiori di Vimercate.


In Valsassina, a seguito delle problematiche viabilistiche a Cremeno con la chiusura della strada per la voragine, è stato modificato il percorso delle corse della linea D35 Lecco-Taceno-Premana delle ore 16.10, 17.10 e 18.10, escludendo il transito da Barzio che comportava un allungamento dei tempi di percorrenza, procedendo direttamente da Taceno.


Con l’avvio dell’anno scolastico, infatti, la Provincia di Lecco si è inoltre prontamente attivata per garantire la regolare frequenza agli studenti, adeguando gli orari delle corse in base a quelli delle lezioni, come per l’Istituto comprensivo statale San Giovanni Bosco di Cremeno e per il Centro di formazione di Celana (Bg). Inoltre sono state introdotte variazioni delle corse delle linee D25 Bellano-Dorio-Avano e D27 Bellano-Premana in collaborazione e secondo le richieste avanzate dai Comuni.


In più, la Provincia ha richiesto a Regione Lombardia di cofinanziare l'acquisto di due nuovi autobus da 12 metri, in grado di ospitare un alto numero di passeggeri e dotati di tecnologie per contenere l'impatto ambientale.
 Per il prossimo futuro, la Provincia di Lecco punta a una forma sempre più forte e sinergica di integrazione tra le diverse forme di trasporto pubblico: queste le ragioni che hanno spinto, per esempio, alla nascita dei titoli di viaggio integrati come "Io viaggio ovunque in provincia", che con 72 euro mensili permette di utilizzare liberamente tutti i mezzi pubblici all'interno del territorio provinciale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento