menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia l'ex fidanzata, i Carabinieri gli trovano addosso la cocaina

L'uomo si è presentato sotto casa della ex facendo una scenata: lei ha chiamato i soccorsi, e i militari lo hanno arrestato per spaccio.

È finito in manette domenica pomeriggio D. F., lecchese di 46 anni, dopo che l'ex fidanzata ha dovuto chiamare per ben due volte i Carabinieri per le scenate che l'uomo, esagitato dalla cocaina, le ha inscenato sotto casa.

Nel primo pomeriggio di domenica 30 novembre, infatti, il 46enne si è presentato sotto casa della ex, a Castello Brianza, suonando ripetutamente il campanello e facendole una scenata in mezzo alla strada. La donna, ben lungi dallo scendere, ha invece chiamato i militari, che sono arrivati e sono riusciti a rispedire D. F. a casa.

Il lecchese, però, sarebbe rimasto nella sua abtazione solo per il tempo di assumere della cocaina, dopodiché è tornato a Castello, ripetendo la stessa scena avvenuta tre ore prima. Ancora una volta l'ex fidanzata ha chiamato i Carabinieri che, giunti di nuovo sul posto, sono stati anch'essi bersagliati di insulti dal 46enne.

I militari hanno quindi deciso di perquisire l'uomo, trovandogli in tasca 40 grammi di cocaina: a quel punto per lui sono scattate le manette per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento