menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il taglio del nastro

Il taglio del nastro

Lecco, inaugurato il monumento ai caduti sul lavoro al Caleotto

Presenti il sindaco Virginio Brivio, il comandante della polizia locale Franco Morizio e Giuseppe Barlassina, Responsabile antinfortunistica e sicurezza sul lavoro dal 1974 al 1992

E' stato inaugurato questa mattina al Caleotto il monumento dedicato ai caduti sul lavoro e posizionato vicino all'omonima chiesetta.

Presenti il sindaco Virginio Brivio, il comandante della polizia locale Franco Morizio e Giuseppe Barlassina, Responsabile antinfortunistica e sicurezza sul lavoro dal 1974 al 1992. Il corteo è stato accompagnato dai suoni del Corpo Bandistico di Caprino Bergamasco.

Questo il programma:

  • Alle ore 9, alla chiesa del Caleotto, è stata celebrata la S. Messa in suffragio ai Caduti del Lavoro, con benedizione dei Labari; 
  • alle ore 10 è seguito il corteo per le vie cittadine accompagnato dal Corpo Bandistico di Caprino Bergamasco con successiva deposizione della corona di alloro al Monumento dei Caduti sul Lavoro intitolato alla “Civiltà e cultura del lavoro lecchese” in piazza Caleotto, quale “Luogo della Memoria”.
  • In ultimo, alle ore 11, il corteo è proseguito in via Amendola per raggiungere la Sala Don Guanella per la Cerimonia Civile, durante la quale interverranno le Autorità presenti e saranno consegnati i Brevetti e i Distintivi d’Onore ai Grandi Invalidi e Invalidi Minori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento