menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, sorpresi con cacciaviti e grimaldelli: denunciati dalla Polizia

Accertata la dinamica dei fatti i due uomini, un milanese classe 1967 e un albanese classe 1976 sono stati denunciati

Auto sospetta in via alla spiaggia.

Nella notte tra venerdì e sabato una pattuglia della Polizia di Stato – Squadra Volanti durante la consueta attività di controllo del territorio ha notato in via alla Spiaggia, a Lecco, una Lancia Y, precedentemente segnalata alle Forze di Polizia come veicolo in uso a malviventi.

Subito i poliziotti hanno organizzato un servizio di appostamento in attesa del ritorno degli occupanti. Dopo non molto tempo i poliziotti hanno notato due uomini avvicinarsi all’auto e salirvi a bordo in modo furtivo, dopo aver gettato in precedenza due cacciaviti sotto un albero vicino.

Cacciaviti, torce e grimaldelli nell'auto perquisita

Gli agenti hanno intimato l’alt all’auto in via Brodolini: dopo un controllo i due soggetti, risultati avere numerosi precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio, non sono stati in grado di giustificare il possesso dei due grossi cacciaviti abbandonati poco prima.

La perquisizione dell’auto ha permesso di rinvenire altri tre grossi cacciaviti, tre torce, 2 chiavi per l’estrazione di apparati autoradio, una chiave a pappagallo e uno scalpello in metallo. Tutti oggetti utilizzati per mettere a segno furti.

Denunicati un milanese e un albanese.

Accertata la dinamica dei fatti i due uomini, un milanese classe 1967 e un albanese classe 1976 sono stati denunciati alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento