menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lecco, via Carlo Porta

Lecco, via Carlo Porta

Lecco, via Carlo Porta si fa bella e colorata: al via la riqualificazione

Il progetto "MAI SOLI SE SOLIDALI" è sostenuto da Università di Lecco per Adulti e Terza Età in collaborazione con Casa Don Guanella

Via Carlo Porta, «la via pedonale più importante che c'è a Lecco», così la descrive Corrado Valsecchi, assessore al patrimonio, si fa bella e colorata per essere non più (e solo) selciato di passaggio, ma angolo suggestivo e piacevole. "MAI SOLI SE SOLIDALI" è il nome scelto per il progetto di valorizzazione sostenuto da Università di Lecco per Adulti e Terza Età in collaborazione con Casa Don Guanella Lecco.

«In via Carlo Porta - ha commentato Valsecchi - sono già stati fatti alcuni piccoli interventi, ma è una via che ha bisogno di un intervento estetico importante per far sì che i pedoni si accorgano di stare in un angolo suggestivo della città, dominato dal Caldone ancora scoperto. Gli elementi e gli ingredienti per fare un'operazione di risanamento e riqualificazione del decoro urbano ci sono tutti».

Il progetto, in dettaglio, prevede: la verniciatura del cancello scorrevole di ingresso, che sarà abbellito da una decorazione artistica; la pulizia, la sistemazione e la valorizzazione dello spazio del meccanismo di chiusa vicino al ponticello, con la posa di una monografia che riporti alcuni dati, anche storici, sul torrente Caldone; la pulizia - costante - delle sponde e dell'alveo del torrente, così come delle murature imbrattate; la pulizia straordinaria del sovrappasso e del percorso pedonale in direzione di Villa Manzoni, con la verniciatura del corrimano della scaletta d'accesso. Ma non solo: il muro perimetrale di Casa Don Guanella, che si affaccia sul Caldone, infatti, per mano di Afran si tingerà dei volti sorridenti dei passanti, dei popoli della terra che cercano e vogliono pace. «È un progetto di cui vado fiero e che mi rende orgoglioso - ha detto l'artista - È il mio modo per dire grazie alla città, che mi ha dato tanto e dove mi sento integrato».

I lavori, tempo permettendo, possono iniziare, come confermato da Cinzia Cesana, presidente Università di Lecco per Adulti e Terza Età.

murales via carlo porta 1-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento