menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Territorio lecchese sotto l'acqua, allagamenti in tutta la provincia per la forte pioggia

Nel tardo pomeriggio di ieri 12 novembre alcuni torrenti hanno rotto gli argini, allagando strade, campi e, in alcuni casi, arrivando alle abitazioni

La pioggia incessante di ieri 12 novembre ha causato allagamenti e disagi un po' dappertutto sul territorio lecchese, a partire dal tardo pomeriggio: alcuni torrenti hanno rotto gli argini, invadendo strade, campi e in, alcuni casi, abitazioni.

A Molteno i Vigili del fuoco sono dovuti intervenire per segnalare agli automobilisti l'allagamento di via Consolini, resa impraticabile dall'acqua, mentre a Costa Masnaga si è dovuto fare i conti con la tracimazione del Lambro, che ha allagato la zona al confine fra il paese e Lambrugo. A Merate, in località Pianezzo, l'acqua della Molgora ha invaso strade, case e box di molti residenti, trascinando con sé fango e detriti. Anche Olginate ha visto l'acqua invadere le strade della frazione Santa Maria, e la via omonima è stata chiusa al traffico. A Isella l'innalzamento del lago ha portato alla chiusura dell'ingresso alla statale 36.

La paura per le frane è tornata a Cortenova, dove uno smottamento ha bloccato la via che collega a Premaniga e la caduta di alcuni massi nella frazione di Bindo ha riportato fra i residenti lo spettro dell'incubo del 2002, quando una frana distrusse buona parte dell'abitato. 

A Missaglia è stata evacuata la famiglia residente a Cascina Introini, dopo che uno smottamento è arrivato a lambire l'edificio. La terra, muovendosi, ha rotto le tubature della rete idrica, lasciando senza acqua corrente una quindicina di famiglie residenti nella zona.

In nottata la situazione è andata migliorando ovunque, per quanto l'allerta sul rischio idrogeologico non sia ancora rientrata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Le migliori stazioni ferroviarie d'Italia

  • social

    Una nuova truffa per gli utenti di Whatsapp

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento