rotate-mobile
Cronaca Paderno d'Adda / ponte San Michele

Paderno d'Adda, donna senegalese tenta il suicidio sul ponte

L'intervento di un automobilista ha scongiurato la caduta

Nella serata di ieri, mercoledì 9 settembre, poco dopo le 22.00 una donna senegalese di circa trent'anni, residente a Merate, ha tentato di gettarsi dal ponte di Paderno d'Adda, che segna il confine tra la Provincia di Lecco e quella di Bergamo.

La rete che separa la carreggiata dalle balaustre laterali, costruita proprio con lo scopo di prevenire tentativi del genere mesi fa, non ha fermato il tentativo disperato della signora, che ha anche riportato ferite durante l'arrampicata.

Provvidenziale si è rivelato l'intervento di un ventenne di passaggio, che vista la scena ha prontamente fermato l'auto e, sceso, ha afferrato l'aspirante suicida per una gamba. Diversi altri automobilisti si sono fermati a prestare soccorso alla donna, in evidente stato di agitazione estrema, mentre nel frattempo è stato allertato il 118.

Il personale medico intervenuto ha portato poi la signora in ospedale a Lecco, dove ha ricevuto le cure del caso. Le sue condizioni non sono gravi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paderno d'Adda, donna senegalese tenta il suicidio sul ponte

LeccoToday è in caricamento