rotate-mobile
Cronaca Piazza Affari

Piazza Affari, Appello per Lecco minaccia un sit-in di protesta

Dopo che la Carsana ha chiesto al Provveditorato alle opere pubbliche e al Tar dei chiarimenti sull'ultimo bando di appalto, non sono arrivate risposte e i lavori in piazza restano bloccati. Corrado Valsecchi: «La comunità non ne può più di vedere Piazza Affari in queste condizioni.»

«Ma cosa ci vuole a dare una risposta ad una impresa che ha fatto richiesta al Provveditorato alle opere pubbliche di conoscere i motivi della sua esclusione a un appalto, e che contemporaneamente si è rivolta al Tar per chiedere la temporanea sospensione di eventuali aggiudicazioni?» Con queste parole Corrado Valsecchi, portavoce di Appello per Lecco, torna sulla questione della ristrutturazione di Piazza Affari, bloccata per l'ennesima volta dopo le criticità riscontrate dall'azienda "Pietro Carsana".


A fine luglio l'azienda aveva fatto richiesta al Provveditorato di conoscere il bando d'appalto per la riqualificazione della piazza, chiusa ormai da anni, e al Tar di verificarne l'eventuale correttezza, ma tra le verifiche del Provveditorato, gli accertamenti del Ministero delle infrastrutture e quelli del Tar, i lavori sono di nuovo in stallo, bloccati dalla burocrazia.


Valsecchi e Appello per Lecco, però, non ci stanno più: «La comunità non ne può più di vedere Piazza Affari in queste condizioni e Appello per Lecco men che meno. Perciò se entro un mese non arriveranno tutte le risposte che ci attendiamo, con una data sicura per l'inizio dei lavori che consentano a Piazza degli Affari e ai cittadini di Lecco di archiviare questa vergognosa esperienza, la nostra associazione promuoverà un sit-in di contestazione davanti alla sede del Provveditorato alle Opere Pubbliche».


L'intenzione è coinvolgere la cittadinanza e mettere in atto tutte le iniziative, anche di carattere legale, che possano contribuire a evidenziare eventuali responsabilità da parte del Provveditorato alle opere pubbliche,  e a sbloccare la situazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Affari, Appello per Lecco minaccia un sit-in di protesta

LeccoToday è in caricamento