menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Armi alla polizia locale, la proposta in Commissione a Palazzo Bovara

Al vaglio la proposta per il provvedimento, che sarebbe inserito nel regolamento che disciplina compiti e funzioni dei vigili lecchesi. Favorevole il centrodestra, no da Cambia Lecco e cinque stelle

Armi agli agenti della polizia locale lecchese: questa la proposta che è stata discussa in Commissione comunale nella serata di ieri 16 febbraio, e che sarà proposta per il voto alla prossima seduta del Consiglio. 

Il provvedimento sarebbe inserito nel regolamento che disciplina compiti e funzioni dei vigili urbani del capoluogo, e assegnerebbe agli agenti armi calibro 9x21 e bastoni "distanziatori", che andrebbero ad aggiungersi allo spray urticante già in dotazione al corpo da due anni e sarebbero consegnate a 25 agenti, 23 della polizia locale e 2 della giudiziaria, in occasione di scorte, servizi notturni (ovvero effettuati dopo le 22), e pronto intervento. Le pistole d'ordinanza sarebbero già previste nel regolamento, ma gli agenti finora non ne sono stati dotati.

La proposta ha trovato il favore non solo della maggioranza, ma anche del centrodestra. Critici, invece, i consiglieri di Movimento cinque stelle e Cambia Lecco. A decidere sarà il Consiglio comunale, che voterà il provvedimento nella prossima seduta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento