menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contraffazione, la Polizia Locale di Lecco rende note le sanzioni

In italiano su due acquista merce illegale

L'acquisto di merce contraffatta è un reato nel nostro Paese, ciononostante ben un italiano su due lo pratica regolarmente. Il dato, emerso da un sondaggio a cura dell'Unione Nazionale Consumatori, è particolarmente problematico sotto diversi punti di vista.

Innanzitutto, c'è da pensare ai possibili danni alla salute del consumatore: quando i coloranti degli abiti non sono controllati, possono contenere materiali nocivi, e il mancato certificato di qualità può causare innumerevoli problemi all'incauto consumatore, oltre a non garantire l'integrità del prodotto. 

In secondo luogo, il danno economico causato dall'abusivismo commerciale ai virtuosi e allo Stato è ingente, se si considerano le tasse non pagate e i prezzi falsamente competitivi che conseguono dall'inferiore qualità.

Infine, l'acquisto di merce contraffatta permette a criminalità e sfruttamento di agire indisturbati al di fuori dalle normali situazioni commerciali controllate.

La Polizia Locale del Comune di Lecco dirama un comunicato volto a sensibilizzare la popolazione verso il problema, ricordando anche le pesanti sanzioni amministrative applicate al consumatore che sceglie volutamente di procedere all'acquisto nonostante i segnali di contraffazione siano chiari.

Nel caso in cui un cittadino acquisti a titolo privato cose che, per la loro qualità, per la condizione di chi le offre o per l'entità del prezzo, inducano a ritenere che siano state violate le norme in materia di origine e provenienza dei prodotti e in materia di proprietà industriale, la sanzione prevista è pari a 200,00 euro con il sequestro amministrativo della merce.

Nel caso in cui invece l'acquirente fosse un operatore commerciale, un importatore o un qualunque altro soggetto diverso dall'acquirente finale, la sanzione prevista è pari a 40.000 euro con il sequestro amministrativo della merce.

Qui di seguito lo specchietto normativo contenente i dettagli di quanto sopra sintetizzato, nonchè le ulteriori eventuali violazioni penali connesse.

Norme e sanzioni in materia di contraffazione

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento