Cronaca

Viabilità, sul ponte Vecchio si va verso l'accordo tra Pescate e Provincia

Il ponte Kennedy sarà accesso preferenziale per Lecco, e il Sindaco di Pescate depone le armi

Il ponte Vecchio

Dante De Capitani depone le armi: l'uscita di Pescate del Terzo ponte non sarà chiusa il 14 febbraio. La decisione del primo cittadino pescatese arriva dopo l'incontro fra Sindaci e Provincia per discutere l'annosa questione della viabilità sul ponte Vecchio.

Se, da un lato, la Soprintendenza non permette l'istituzione di un senso unico alternato sul ponte di origine romana, dall'altro il Presidente della Provincia, Flavio Polano, si è impegnato a trovare una soluzione alternativa per decongestionare il traffico sul Terzo ponte e rendere il ponte Kennedy la via d'accesso preferenziale per il capoluogo.

Spetterà a Pescate, invece, la realizzazione di un prolungamento della rampa di ingresso al Terzo ponte e, assieme agli altri Comuni, il posizionamento di segnaletica stradale che indichi il ponte Nuovo come via di accesso preferenziale per Lecco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viabilità, sul ponte Vecchio si va verso l'accordo tra Pescate e Provincia

LeccoToday è in caricamento