Il figlio chiamò i carabinieri per salvare la madre: condannato il padre aggressore

Il figlio, di solo nove anni, lanciò l'allarme perchè il padre stava picchiando la madre utilizzando un bastone

Si è chiusa con la condanna a due anni e otto mesi (senza condizionale) la triste vicenda avvenuta a Ponte Lambro giovedì scorso, quando un uomo aggredì la moglie con un bastone all'apice di un alterco famigliare. A salvare la donna fu il giovanissimo figlio di nove anni. Per quanto riguarda la posizione del giovanissimo, si sono attivati i servizi sociali, per accompagnare e aiutare il minore.

La vicenda

Quando i carabinieri della locale stazione di Erba sono arrivati sul luogo da cui era partita la chiamata di soccorso, hanno trovato l’uomo che stava ancora colpevo con un bastone la moglie; non solo, hanno anche dovuto affrontare la violenza dell'uomo, che, in modo aggressivo, ha opposto ferrea resistenza all’arresto, arrivando al punto di minacciare con una siringa i Carabinieri.

L'uomo ha patteggiato

Sull'uomo pendono delle accuse pesanti: violenza domestica, lesioni, resistenza, minacce e violenza contro pubblico ufficiale. Il tutto è aggravato dai suoi precedenti penali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Difeso da due donne, le avvocatesse Emanuela Blasi e Daniela Danieli, per l’uomo il giudice Walter Lietti del Tribunale di Como ha decretato la detenzione in carcere di due anni e otto mesi senza sospensione condizionale. Grazie al patteggiamento, l'uomo avrebbe potuto godere di uno sconto di un terzo sulla pena, ma i suoi precedenti gli hanno negato questa possibilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba ha fretta di nascere, donna partorisce nel tunnel del Monte Barro

  • Olginate: trovato in fin di vita, ciclista muore lungo l'alzaia

  • Giornata flagellata dal maltempo: una quarantina di interventi nel territorio

  • «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati», ristoratori egiziani devolvono nuovamente il loro incasso all'ospedale

  • Coronavirus, il punto: nessun caso di positività nel Lecchese, boom di guarigioni

  • Un panino di due metri e un "bollicine" di 9 litri, festa a San Giovanni per il barista Willy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento