menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Oggetto del progetto è il progetto di restauro del monumento dedicato all'abate Stoppani

Oggetto del progetto è il progetto di restauro del monumento dedicato all'abate Stoppani

Protocollata la proposta di Regolamento di tutela dei beni comuni

Appello per Lecco auspica che questa pratica consenta di intervenire nel restauro durante i mesi estivi evitando quanto successo con la Statua di San Nicolò

Venerdì 30 maggio, il gruppo operativo coordinato da Appello per Lecco si troverà per licenziare il progetto di restauro del monumento dedicato all'abate Stoppani con le osservazioni raccolte in Soprintendenza. 

Quindi il progetto redazionale, tecnico (edile, idrico, elettrico e di valorizzazione con fasci di luce) e culturale verrà depositato in soprintendenza per le necessarie autorizzazioni. 

Appello per Lecco si augura un iter breve a questa pratica che consenta di intervenire nel restauro durante i mesi estivi evitando quanto successo con la Statua di San Nicolò che ha messo a dura prova, per l'inclemenza del tempo, volontari, subacquei e operatori che hanno dovuto ripristinare più volte i ponteggi e la passerella lavorando in condizioni precarie durante il mese di novembre. 
Inoltre, mercoledì 28 maggio, i consiglieri di Appello per Lecco Giorgio Gualzetti e Alberto Invernizzi hanno depositato e protocollato in comune la proposta di Regolamento per la salvaguardia, cura e rigenerazione dei beni comuni. 

Finalmente anche la città di Lecco avrà modo di discutere e approvare un Regolamento che consentirà alla cittadinanza attiva di prendersi cura del patrimonio storico,culturale,artistico,ambientale e dei beni comuni dentro un quadro di regole che facilitano il rapporto con la pubblica amministrazione e alimentano uno spirito dettato dal rapporto di fiducia tra cittadini e comune. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento