rotate-mobile
Cronaca

"Reazione a catena", tre giovani lecchesi in gara alla trasmissione di Rai Uno

Sotto il nome di "Azzeccagarbugli" i tre ragazzi hanno partecipato al quiz tv di Amadeus

Hanno scelto un nome che richiamasse la loro città e i Promessi sposi gli "Azzeccagarbugli", trio di giovani lecchesei che nella serata di ieri 10 settembre ha partecipato a "Reazione a catena", popolare trasmissione preserale targata Rai Uno e condotta da Amadeus.

I tre giovani, Pietro, Giuseppe e Paolo, hanno affrontato le diverse prove del gioco per accumulare il montepremi che si sono poi contesi con le campionesse in carica, le "Cocche di nonna", nella sfida finale. 

Non è andata bene, purtroppo, per gli "Azzeccagarbugli": i tre hanno indovinato meno risposte rispetto alle avversarie, che si sono aggiudicate la puntata e il loro montepremi, di ben 70mila euro.

azzeccagarbugli reaz1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Reazione a catena", tre giovani lecchesi in gara alla trasmissione di Rai Uno

LeccoToday è in caricamento