menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri sono alla ricerca del pirata che ha investito la giovane (foto rep.)

I carabinieri sono alla ricerca del pirata che ha investito la giovane (foto rep.)

Robbiate, giovane investita da un'auto e abbandonata in un prato: è gravissima

La ventiduenne è rimasta tutta la notte all'addiaccio; a trovarla, un gruppo di ciclisti domenica mattina

Investita da un automobilista che non si è fermato a prestarle soccorso e abbandonata per una notte in un campo, riversa al suolo, con una gravissima ferita alla testa.

È così che un gruppo di ciclisti ha trovato a Robbiate S.F., 22 anni, attorno alle 8:30 di oggi 22 novembre: la giovane di Osnago, cittadina italiana originaria del Senegal, era irreperibile da ieri pomeriggio, quando aveva finito il turno in fabbrica e si era diretta a piedi verso casa.

I familiari, non vedendola rientrare, l'hanno cercata tutta la notte anche da amici, parenti e colleghi, senza risultati. Nemmeno la segnalazione della scomparsa ai carabinieri, fino a stamani, aveva dato risultati.

Quando forze dell'ordine e soccorritori sono arrivati sul posto hanno trovato la ragazza in gravi condizioni: oltre alla ferita, infatti, a complicare ulteriormente la situazione ci si è messa la notte trascorsa all'aperto, nel prato, sotto il maltempo e con temperature scese in picchiata. Nei pressi del luogo in cui è stata trovata, è stato rinvenuto anche lo specchietto dell'auto che avrebbe investito la 22enne.

Stando a una prima ricostruzione dei carabinieri, fra le 17:30 e le 18 la giovane stava rientrando dal lavoro camminando lungo la Sp55 in un tratto poco illuminato, mantendendosi sul lato sinistro della carreggiata in modo da riuscire a vedere con chiarezza le auto in arrivo verso di lei, quando è  stata investita dalla vettura, probabilmente un grosso suv, che la ha colpita con lo specchietto del lato passeggero. I militari ora sono alla ricerca del conducente, fuggito senza prestare soccorso. La giovane, nel frattempo, è stata ricoverata in gravi condizioni all'ospedale di Bergamo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento