Rogeno, furto di rame

Nella notte i ladri hanno portato via alcuni pluviali in rame del cimitero

Gli episodi di furto dell’ “oro rosso”, così come è stato ribattezzato il rame, non conoscono la parola “fine” e i ladri non hanno alcun rispetto per la sacralità dei luoghi di culto. Questa notte a Rogeno i ladri hanno violato il rispetto religioso che si dovrebbe avere per un cimitero, trafugando diverse conduttore pluviali in rame accessorie ad alcune cappelle.

Constatando che corredi tombali di valore non sono stati presi di mira, probabilmente l’oggetto di interesse dei malviventi era proprio il rame, il cui furto è ormai categorizzato come vero e proprio fenomeno criminale, al punto che in Italia è stato costituito l’Osservatorio nazionale per i furti di rame.

Sull’accaduto, a seguito della segnalazione del furto da parte dell’amministrazione comunale, sono stati chiamati ad indagare i carabinieri di Merate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Le Piazze": torna il supermercato, giovedì Aldi apre il suo punto vendita all'interno del centro commerciale

  • È rientrata la donna di Galbiate scomparsa da ieri

  • Dopo dieci ore di ricerche da parte dei Vigili del fuoco è stata ritrovata la donna scomparsa

  • Come far asciugare il bucato in inverno: consigli utili

  • Auto si ribalta nel tunnel del Monte Barro, quattro persone finiscono in ospedale

  • Minaccia di morte con grosse forbici un barista di corso Martiri

Torna su
LeccoToday è in caricamento