rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Al lavoro / Valsassina / Via Monte Muggio

Doppio malore sulle montagne della Valsassina: soccorsi due 80enni

In campo elisoccorso e tecnici del Soccorso alpino e speleologico

Duplice intervento compiuto sulle montagne della Valsassina. Durante la giornata di martedì 16 agosto la Stazione Valsassina - Valvarrone della XIX Delegazione Lariana del Soccorso alpino e speleologico ha operato in alta quota. Il primo allertamento, arrivato durante la mattinata, riguardava un uomo di 80 anni: l'anziano aveva accusato un malore mentre si trovava in una baita all’Alpe Giumello, nel comune di Casargo. Per accompagnarlo fino a Paglio, dove c’era l’ambulanza della Croce Rossa di Premana, è stato necessario l’intervento dei tecnici del Soccorso alpino.

Di nuovo in Valsassina

Il secondo intervento è cominciato verso mezzogiorno, all’Alpe Subiale di Pagnona, per un uomo di 78 anni che, come nel caso precedente, aveva avuto un malore. Sul posto erano già presenti alcuni tecnici del Soccorso alpino della Stazione di Valsassina - Valvarrone, tra cui un medico del Cnsas. In seguito a una prima valutazione sanitaria, in accordo con la centrale della Soreu dei Laghi, è stato attivato l’elisoccorso di Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza, partito con l’équipe dalla base di Villa Guardia (Como), che in pochi minuti ha raggiunto la persona da soccorrere; dopo la valutazione medica, l’uomo è stato portato presso l'ospedale "Moriggia Pelascini" di Gravedona.

Le foto del secondo intervento/CNSAS

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio malore sulle montagne della Valsassina: soccorsi due 80enni

LeccoToday è in caricamento