rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Che giornata! / Valsassina / Località la Piazza, 1

Cadute in montagna e sulle piste: tanti interventi degli elicotteri

Quella di sabato è stata una giornata densa di "giri" sulle montagne lecchesi

Giornata densa d'interventi sulle montagne lecchesi. Dal primo pomeriggio di sabato 28 gennaio in avanti vari elicotteri hanno sorvolato i rilievi: alle 14 in punto la centrale operativa di Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza è stata allertata per una caduta avvenuta lungo le piste da sci dei Piani di Bobbio che ha visto il coinvolgimento di un 18enne. Soccorso dal personale sanitario presente in zona, il ragazzo è stato trasportato a valle con la funivia e, grazie ai volontari della Croce San Nicolò di Lecco, portato presso l'ospedale Manzoni di Lecco per il ricovero avvenuto in codice giallo.

Alle 14.30 sempre nella stessa zona è stato inviato l'elicottero fatto decollare dalla base di Villa Guardia (Como): due ragazzi di 20 e 23 anni si sono infortunati e, una volta stabilizzati, sono stati trasferiti con il mezzo aereo presso la città capoluogo, per il ricovero avvenuto sempre in codice giallo. Qualche minuto prima delle 15 la terza chiamata di giornata: una ragazza di 23 anni si è fatta male cadendo lungo la pista rossa Ongania; in loco è giunto l'elicottero arrivato da Bresso (Milano), che ha recuperato la giovane e l'ha trasferita presso l'ospedale Papa Giovanni XXIII di Milano.

Altre chiamate dalla Valsassina

Intorno alle 15.35 è stato l'elicottero di Caiolo (Sondrio) a sorvolare la Valsassina: un 40enne si è fatto male nella zona dell'Alpe di Cova, nel territorio comunale di Pasturo, e ha avuto bisogno dell'intervento del personale sanitario. Da terra sono arrivati anche i tecnici della Stazione di Barzio della XIX Delegazione Lariana del Soccorso Alpino; raggiunto e stabilizzato, l'uomo è stato trasportato in via aerea all'ospedale Manzoni di Lecco.

Altro giro e altra corsa alle 16.15: una 26enne si è fatta male ai Piani di Bobbio ed è stata trasportata a valle usando la funivia; ad attenderla c'erano i volontari della Croce San Nicolò di Lecco, che l'hanno presa in carico e trasportata all'ospedale Manzoni di Lecco per il ricovero avvenuto in codice giallo. Un'ora dopo ecco materializzarsi l'ennesima chiamata di giornata: nuova caduta lungo le piste per due uomini di 26 e 37 anni, raggiunti a valle dalla Croce Rossa di Lecco e da un'automedica, con nuovo trasferimento in ospedale avvenuto in codice giallo.

Si perdono in montagna: arriva l'elicottero dei pompieri

Non solo. A metà pomeriggio l'equipaggio dell'elicottero Drago 153 dei pompieri ha effettuato un intervento di soccorso sopra Varenna, a circa 700 metri di quota. Due persone hanno perso il sentiero durante un'escursione e si sono ritrovate in una zona impervia: l'elinucleo, a bordo di un AW139 con personale elisoccorritore a bordo decollato da Malpensa (Varese), ha prima individuato le persone, poi le ha recuperate con il verricello con l'aiuto degli elisoccorritori. L'intervento si è svolto in collaborazione della squadra del Nucleo Saf (speleo-alpino-fluviale) partita da Lecco e una squadra dei volontari di Bellano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadute in montagna e sulle piste: tanti interventi degli elicotteri

LeccoToday è in caricamento