menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In casa aveva i computer rubati dal "Rota" di Calolzio e altri attrezzi: arrestato 36enne

L'uomo è stato trovato in possesso anche di varie dosi di hashish, probabilmente usate per lo spaccio

Giro di vite del Comando Provinciale dei Carabinieri di Lecco. L'attività svolta dai militari della Stazione di Calolziocorte li ha portati, nella tarda serata di lunedì 3 maggio, a intervenire presso un’abitazione privata del centro cittadino di Olginate per trarre in arresto T.M., 36enne, cittadino del Ghana regolare sul territorio nazionale ma già noto alle Forze di Polizia, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e ricettazione.

In casa aveva droga e oggetti rubati

Il 36enne, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 97 grammi di hashish, di diversi utensili da giardino e da cantiere, risultati essere stati rubati da alcune aziende agricole e privati cittadini del Calolziese nei mesi scorsi, nonché di materiale da cancelleria e apparecchiature elettroniche sottratte illegalmente, nel gennaio e novembre 2020, in due Istituti scolastici di Calolziocorte. La refurtiva rinvenuta, sottoposta a sequesto, sarà restituita ai legittimi proprietari.

Nella mattinata di martedì l’arrestato è stato condotto presso il Tribunale di Lecco per il giudizio con rito direttissimo: terminata l'udienza il Giudice, nel convalidare l’arresto, ha disposto a suo carico la misura cautelare dell’obbligo della firma presso la Polizia Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento