menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, alla "Tommaso Grossi" proseguono i lavori

Le operazioni urgenti sono state completate, ma verrà rifatto anche il tetto dell'edificio

L'ingegnere Christian Amigoni di Calolziocorte, docente al politecnico di Milano e direttore dei lavori di ristrutturazione della scuola Tommaso Grossi, conferma alla Commissione ai lavori pubblici del Comune di Lecco che i lavori all'istituto Tommaso Grossi proseguiranno fino a settembre 2015, e fa il punto della situazione.

"Il crollo del soffitto è dovuto probabilmente ad un cedimento del  suolo del solaio - ha spiegato all'Assessore Francesca Rota - causato forse dai lavori di manutenzione effettuati  nel corso degli anni. La prima fase dei lavori d'urgenza èstata conclusa nel giro di poco più di un mese, ma con il comune di Lecco l'accordo è quello di intervenire anche sui 20mila metri quadri del tetto. Gli alunni, quindi, potranno tornare  in aula dopo che avremo terminato i lavori alle capriate e alle travi. Si tratta di un intervento necessario la cui durata rimarrà per il futuro". 

I lavori sono seguiti anche dalla Soprintendenza dello Stato perchè l'edificio, che ospita anche il Liceo Manzoni, è vincolato come bene architettonico. Oltre un milione di euro è l’importo della spesa complessiva dei lavori, mentre quelli relativi alla prima fase sono costati oltre 300mila euro. 

Il controsoffitto dell'aula di arte della scuola è crollato la sera dello scorso 28 ottobre, in un momento in cui, fortunatamente, la stanza era vuota: da allora gli studenti seguono le lezioni divisi fra l'istituto De Amicis e le aule del Politecnico di via Previati, mentre la riapertura dell'edificio è prevista per settembre 2015.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento