menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'uscita Lecco-Bione della Statale 36, che prosegue verso nord in direzione Sondrio

L'uscita Lecco-Bione della Statale 36, che prosegue verso nord in direzione Sondrio

Controesodo estivo, la Statale 36 fra le strade più trafficate d'Italia

L'arteria lombarda si conferma una delle più "affollate" del Paese nel primo weekend dei rientri dalle vacanze

La Statale 36 si conferma una delle strade più trafficate d'Italia anche durante il primo weekend di controesodo estivo.

Nel finesettimana appena trascorso, segnato con il bollino rosso che indica l'alto flusso di mezzi sulle arterie stradali della Penisola, sono stati stimati oltre 7 milioni di veicoli in movimento sui circa 25mila chilometri di rete stradale di competenza dell'Anas: fra questi, i maggiori flussi ti traffico si sono registrati anche sulla Statale che collega Lecco e la provincia di Sondrio con Milano.

Oltre all'arteria lombarda, le strade più trafficate del Paese sono state la E45 tra Emilia Romagna e Umbria, sulla strada statale 309 “Romea” in Veneto ed Emilia Romagna, sulla statale 20 “Del Colle di Tenda” in Piemonte e sulla statale 26 in Valle d’Aosta, sulla strada statale 51 “di Alemagna” in Veneto. I volumi di traffico hanno riguardato anche le intere dorsali delle statali 16 “Adriatica” in Puglia e in Emilia Romagna, e 106 “Jonica” e 18 “Tirrena Inferiore”, in Calabria e Basilicata, la statale 1 “via Aurelia” in Toscana e nel Lazio, la statale 7 “via Appia” nel Lazio ed in Campania, le statali 145 Sorrentina, 163 “Amalfitana” e 7 quater “Domitiana”, le autostrade A90 e A91 del Grande Raccordo Anulare e “Roma-Fiumicino”, e in Sicilia la statale 113 “Settentrionale Sicula”, l’autostrada A 29 “Palermo-Mazara del Vallo” e la Tangenziale di Catania. Anche sulla A3 ‘Salerno-Reggio Calabria’ il traffico è stato molto intenso, ma senza particolari criticità.

Nonostante l'intensa mole di traffico, non si sono registrati eccessivi disagi per gli automobilisti. Nel corso della settimana, fa sapere l'Anas, proseguiranno i transiti in direzione nord in modo più diluito, mentre nel weekend del 29 e 30 agosto, contrassegnato da un nuovo bollino rosso, è previsto un nuovo incremento del traffico. dovuto nuovamente ai rientri dalle vacanze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento