Cronaca Introbio / Val Biandino

Valbiandino: escursionista si rompe una caviglia. Recuperata in alta quota

In campo i Vigili del Fuoco per l'intervento in favore di una donna

Intervento in alta quota nel pomeriggio di giovedì 1 luglio. Intorno alle 16.20 una squadra del Nucleo speleo-alpino-fluviale (Saf) facente capo al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Lecco, su richiesta diretta della Soreu 118, è intervenuta per recuperare un'escursionista di quarantaquattro anni infortunatosi in Valbiandino.

Caviglia rotta

I pompieri sono riusciti trasportare la donna, che ha rimediato la frattura di una caviglia, dal luogo dell'infortunio fino all’ambulanza del Soccorso Introbiese posta a valle. La 44enne è stata così trasferita presso l'ospedale "Manzoni" di Lecco in codice giallo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valbiandino: escursionista si rompe una caviglia. Recuperata in alta quota

LeccoToday è in caricamento