menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri in azione a Valmadrera

Carabinieri in azione a Valmadrera

Valmadrera, due persone arrestate per tentata estorsione

I responsabili sono due comaschi di 50 e 35 anni, che vantavano un debito di migliaia di euro con il titolare di un bar del centro

Nella serata del 27 ottobre i Carabinieri della Stazione di Valmadrera hanno arrestato, con l’accusa di tentata estorsione e minaccia aggravata, due uomini residenti in provincia di Como, D.M. 50enne e D.O. 35enne originario della Sicilia, quest’ultimo responsabile anche di porto abusivo di arma clandestina.

Erano da poco passate le 17.30 quando i Carabinieri, allertati da uno dei titolari di un bar del centro, sono prontamente intervenuti presso detto esercizio pubblico, dove erano stati segnalati due uomini, di cui uno armato di una pistola, che stavano minacciando il proprietario. All’arrivo dei militari i due si sono dati a precipitosa fuga. Uno è stato subito raggiunto e bloccato appena dopo aver tentato di disfarsi dell’arma ( una pistola cal. 7,65 completa di munizioni) gettandola sotto un’auto in sosta, dove è stata immediatamente recuperata. Il complice invece è riuscito a raggiungere il furgone con il quale erano giunti, ma è stato bloccato appena salito a bordo.

Condotti in caserma, i due uomini sono stati sentiti dai Carabinieri, che una volta completata l’iniziale ricostruzione dei fatti, hanno proceduto al loro arresto. All’origine delle minacce ci sarebbe un presunto debito di 5.000 euro, che i due comaschi avrebbero dichiarato di vantare nei confronti dei titolari dell’esercizio pubblico. 

In merito, sono comunque in corso le indagini dei Carabinieri volte a far luce sull’episodio e chiarire il movente dell’azione. Gli arrestati sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Lecco, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Stamani si è tenuta l’udienza di convalida; il Giudice ha convalidato l’arresto dei due ed ha disposto la loro permanenza in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento