menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Varenna, la denuncia della minoranza: "Cortesella nel degrado, il Comune intervenga"

Vivere Varenna contesta la cementificazione della spiaggetta e chiede l'intervento per rimuovere la piattaforma

Ci sono i crolli della spiaggetta della Cortesella al centro della denuncia del gruppo Vivere Varenna, che lancia l'appello all'amministrazione comunale perché rimuova la piazzola di cemento.

In una nota diffusa dal gruppo di minoranza del Comune, si denuncia la cementificazione della spiaggetta adiacente al molo e il lavoro inevitabile di erosione del moto ondoso, che avrebbe provocato diversi crolli. Per questo il gruppo chiede un intervento all'Assessore ai lavori pubblici:

La "Cortesella", piccola spiaggetta a ridosso del molo della Riva Grande, che alcuni anni fa, sotto l'assessorato ai Lavori Pubblici guidato da Nasazzi Barnaba Benito, venne cementificata mediante la formazione di una piazzuola a lunetta con vista (??) sul pontile galleggiante agganciato al molo stesso, più volte franata alla base a causa dell'inevitabile movimento ondoso (ma qui, si sa, è vietato parlare di crolli), versa in uno stato di desolante degrado, ancor più evidente quando il lago si ritira.

Perché l'attuale Assessore ai Lavori Pubblici Paolo Ferrara, che tanto si spende per l'immagine del paese, non rimuove quell'inutile sovrastruttura, riconsegnando ai Varennesi il loro piccolo, ma poetico, triangolo di lago? Pazienza se abbiamo buttato al vento un sacco di soldi pubblici per costruirlo; nulla, in cambio del moto di riconoscenza che emergerà dai nostri romantici cuori.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento