rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Economia

Il nuovo Direttivo di Ancos Lecco: Innocenzo Sartor confermato presidente

"Saremo sempre più a servizio del territorio, dalla solidarietà alla cultura"

ANCoS Lecco - l'Associazione Nazionale Comunità Sociali e Sportive - ha eletto il nuovo Consiglio direttivo. Riconfermato per acclamazione alla presidenza, Innocenzo Sartor, imprenditore olginatese associato a Confartigianato Imprese Lecco. Al suo fianco nel Direttivo che resterà in carica per i prossimi 4 anni, Giovanni Mazzoleni (presidente del Gruppo Anap Lecco), Claudia Ferrari (in rappresentanza del Movimento Donne Impresa), Flavio Bassani (per il movimento dei Giovani Imprenditori), Donatella Brusadelli e Maria Carla Pescantini, componenti del Gruppo Anap, Ildefonso Riva ed Emanuela Senatore, funzionari di Confartigianato Lecco, quest’ultima con il ruolo di Segretario di Ancos Lecco.

L'impegno per il bene comune

"Credo fortemente nella composizione del Direttivo con tutte le realtà che rappresentiamo - commenta Innocenzo Sartor - Poter contare sulla partecipazione di tutti i Movimenti significa ampliare il nostro orizzonte e il nostro contributo a progetti utili alla comunità. Ancos Lecco ha bisogno di farsi conoscere all’esterno, purtroppo il suo lancio è avvenuto a ridosso dello scoppio della pandemia e questo ha rallentato i nostri piani. Ma oggi siamo pronti a ripartire con slancio e voglia di metterci al servizio del territorio. Negli anni scorsi, anche se in sordina, abbiamo lavorato intensamente per il bene comune, ad esempio donando un’ambulanza alla Croce Rossa di Lecco, una macchina speciale al reparto di Oculistica del Manzoni, un pulmino attrezzato per l’Istituto Airoldi e Muzzi, un Dae per il Centro sportivo del Bione e con grande impegno e responsabilità a livello nazionale abbiamo donato alla Lombardia 8 respiratori in piena crisi pandemica, quando era praticamente impossibile trovarli".

Innocenzo Sartor

"Anche dal punto di vista culturale - incalza Sartor - abbiamo partecipato al restauro del portone della Basilica San Nicolò a Lecco e sostenuto la prima edizione della mostra Capolavoro per Lecco, mentre lo scorso settembre abbiamo promosso l’iniziativa di successo Carta Manent rivolta alle scuole, in particolare del territorio di Olginate. Ora il nostro obiettivo è individuare e portare avanti nuovi progetti da finanziare attraverso le donazioni ad Ancos con il 5×1000 e il tesseramento , con unico filo conduttore il bene e l’interesse della comunità. Ringrazio i miei compagni di viaggio in questa avventura perché in un momento in cui l’associazionismo di qualunque tipo arranca, la loro partecipazione è davvero un bel segnale”.

Presente all’elezione, il segretario generale di Confartigianato, Matilde Petracca. "Il confronto diretto tra le realtà che rappresentiamo - commenta - è sinonimo di crescita per i nostri imprenditori e per la nostra struttura. Abbiamo tante iniziative che attendono solo di vedere la luce con il nuovo Direttivo, a partire dalla rinnovata veste del Welfare Point, sportello nato in seno a Confartigianato Lecco con accesso libero alla cittadinanza per dare risposte concrete rispetto ai carichi di cura di persone anziane, disabili e minori o a esigenze socio-sanitarie come cure a domicilio".

L'Associazione Nazionale Comunità Sociali e Sportive

L’A.N.Co.S. Aps - Associazione Nazionale Comunità Sociali e Sportive - si è costituita nel 2002 come articolazione organizzativa autonoma senza finalità di lucro. Grazie alle attività portate avanti fin dalla sua nascita, ha ottenuto nel 2006 il riconoscimento ufficiale quale Ente nazionale con finalità assistenziali da parte del Ministero dell’Interno e nel 2010 il riconoscimento come Associazione di Promozione Sociale. Ancos, è uno dei soggetti ammessi alla ripartizione del 5 per mille, utilizzato per finanziare iniziative di carattere sociale a livello nazionale ed internazionale.

Infatti l’azione di Ancos mira sia ad elevare la qualità della vita del singolo attraverso la promozione di attività ludiche e ricreative ed iniziative di prevenzione e sensibilizzazione, che a favorire la socializzazione, di chi vive da solo, aiutando concretamente quanti si trovano in situazioni di disagio (anziani, disabili, immigrati, categorie svantaggiate), sostenendo l’interazione sociale delle fasce più deboli all’interno delle comunità di appartenenza e promuovendo i valori solidaristici e sociali dell’attività di volontariato. La crescita dell’associazione in termini strutturali, di attività e di visibilità ha consentito all’associazione di inserirsi all’interno di importanti Network nazionali ed internazionali. Ancos è costituita da: Più di 70 Comitati provinciali in 15 Regioni; 600 circoli tra ricreativi, culturali, sociali, sportivi; circa 300.000 soci.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo Direttivo di Ancos Lecco: Innocenzo Sartor confermato presidente

LeccoToday è in caricamento