menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E-commerce, Italia ancora indietro. Ma a Lecco le imprese crescono

In provincia sono 114 le imprese digitali registrate (II trimestre 2018), +9,6% sullo stesso periodo 2017 e + 8,6% sul 2015. Martedì incontro a Confartigianato per il bando Export 4.0

Nell'era del digitale, le performance delle aziende italiane che commerciano con l'estero attraverso l’e-commerce sono ancora piuttosto indietro rispetto al resto d'Europa.

Secondo i dati elaborati dal Centro Studi di Confartigianato, le imprese italiane che vendono online sono l'8,2% contro la media europea del 17,8% con Paesi come l'Irlanda che arrivano a toccare il 30% (dati 2017). Dietro di noi solo Lussemburgo (8,1), Romania (8) e Bulgaria (7,3). A fare da traino, comunque insufficiente, sono le aziende che vendono online servizi legati al turismo, come gli alloggi e i trasporti, mentre manifattura e costruzioni rappresentano un fanalino di coda.

Un mercato, dunque, quello dell'e-commerce, che per le Pmi è tutto da costruire, con ampi margini di crescita: la progressiva digitalizzazione dell'economia, rafforzata dagli incentivi previsti da Impresa 4.0, sta iniziando a dare i primi frutti con una crescita parallela delle vendite di e-commerce. Nei primi 8 mesi del 2018 il valore delle vendite di commercio elettronico registra un +11,8%. Nell'ultimo anno, inoltre, le imprese digitali sono aumentate in modo più intenso (+3,4%) rispetto alla lieve crescita totale delle imprese (+0,2%). Nel caso specifico delle aziende artigiane, quelle digitali sono addirittura in controtendenza con un +1,9% rispetto a un calo generale del 1,3%. In provincia di Lecco sono 114 le imprese digitali registrate (II trimestre 2018), +9,6% sullo stesso periodo 2017 e + 8,6% sul 2015.

L'export lecchese verso la Russia aumenta del 38%

Le aziende sono quindi pronte a cavalcare l’onda della digitalizzazione. Ma tra il dire e il fare, c'è di mezzo la burocrazia e la scarsa conoscenza di mezzi diversi rispetto a quelli tradizionalmente utilizzati.

A venire incontro a questa nuova tendenza, Regione Lombardia, che ha lanciato il bando "Export 4.0" con l'obiettivo di accompagnare le imprese sui mercati esteri sfruttando soprattutto l’e-commerce.

«Grazie al processo di digitalizzazione delle imprese in corso - spiega Paolo Grieco, responsabile Area Competitività di Confartigianato Imprese Lecco - anche le realtà che nel tempo hanno costruito solide reti commerciali “tradizionali”, sono ora in grado di affacciarsi sul mercato digitale per i propri scambi. Stiamo vivendo una fase di trasformazione e la nostra Associazione è impegnata a fornire supporto alle imprese in questo indispensabile processo di rinnovo commerciale. Rimandare questo "salto" può significare restare fuori da opportunità di crescita. Inoltre, visto l'esistenza di finanziamenti, perché non approfittarne? In particolare, questa nuova finestra del bando ha ampliato le possibilità di partecipazione, includendo anche la creazione e lo sviluppo di un sito e-commerce di proprietà dell'azienda (e non più solo l'accesso a marketplace esteri di proprietà di terzi) con contributi a fondo perduto del 70%».

Bando di 50 milioni per ricerca e innovazione

«Anche per queste nuove forme di commercio - aggiunge Daniele Riva, presidente Confartigianato Imprese Lecco - la nostra Associazione è pronta ad assistere le aziende risolvendo dubbi e predisponendo piani personalizzati che possono aiutare a spiccare il volo verso nuovi mercati. I prodotti e i servizi artigiani "Made in Italy" hanno già un forte appeal all'estero, dove sono visti come sinonimo di qualità e unicità. Sfruttando le leve dell’e-commerce e del marketplace e potendo contare sulla guida dei nostri esperti, la strada verso un business più ampio è in discesa».

Martedì 16 ottobre alle 18.15 presso la sede di Lecco di Confartigianato Imprese Lecco verrà illustrato il bando Export 4.0 a sostegno delle imprese con contributi a fondo perduto del 70% per l'apertura e/o il consolidamento di un canale commerciale per l’export tramite l'accesso a marketplace e portali di e-commerce esteri oppure con l'apertura di un proprio canale e-commerce.

Oltre al dottor Grieco, interverrà un esperto in e-commerce e vendita online per spiegare ai partecipanti da dove partire per vendere sul web. Infine il Sales manager Italia di Techpilot, marketplace leader in Europa nel settore dei componenti su disegno, mostrerà a cosa serve il portale e come usarlo. Per informazioni e iscrizioni innovazione@artigiani.lecco.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento