menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto FB di Forte Montecchio Nord)

(foto FB di Forte Montecchio Nord)

Forte Montecchio Nord e Forte Fuentes: riapertura con tante novità

I Forti di Colico, dopo un inverno di importanti lavori di manutenzione, riaprono sabato 18 marzo

I Forti di Colico - sabato 18 marzo - riaprono, dopo un inverno di importanti lavori di manutenzione. In particolare, sono state «rifatte molte recinzioni in legno del fortilizio spagnolo del 1600: prodotta anche una nuova mappa che descriverà come doveva essere il forte nei suoi primi 50 anni di vita», ma non solo: «interventi a Forte Montecchio Nord con risistemazione delle porte in ferro della batteria corazzata, le tubature di aerazione, rivisto parzialmente il giro di visita - spiegano dalla direzione - Il giorno stesso della riapertura verranno fatti ulteriori lavori di manutenzione che metteranno in luce la collaborazione e la massima attenzione che il Museo della Guerra Bianca pone sulla valorizzazione di questo bene storico che ha impegnato in questo duro inverno decine di volontari e migliaia di euro di spese».

La sfida della direzione è quella di superare gli oltre 17mila visitatori del 2016, ma, soprattutto, quella di renderli «sempre più contenti del visitare i Forti e, naturalmente, la bellissima Colico, con tutte le sue opportunità turistiche».

In programma eventi e laboratori, per adulti e bambini. In calendario ci sono, già, 2 momenti di rievocazione storica: sabato 1 e domenica 2 aprile dal bellunese, a ricreare e per far rivivere le atmosfere dei primi anni di guerra, arriveranno le "Sentinelle del Lagazuoi".

Le novità riguardano anche le visite, sempre a cadenza oraria e guidate, ma che inizieranno in anticipo, alle ore 9.30 e non più alle ore 10. gli orari, quindi, saranno: 9.30, 10.30, 11.30, 12.30 (partenza ultima visita mattutina); poi: 14, 15, 16, 17, 18 (partenza ultima visita pomeridiana).

Per info: www.fortedifuentes.it e www.fortemontecchionord.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento