menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Temporali intensi e vento forte: lunedì si aggrava l'allerta sul Lecchese

Bollettino di colore giallo ("criticità ordinaria") per rovesci valido dalla mattinata di oggi sino a prossimo aggiornamento, e uno per vento che scatterà dalle 12 di domenica

Va verso la conclusione l'afoso, più che caldo, fine settimana condizionato dall'anticiclone africano che è passato sul Lecchese. Temporali intensi e vento forte: scatta di nuovo l'allerta sul Lecchese, infatti, sono in arrivo temporali, verosimilmente anche di elevata intensità, che hanno già fatto scattare l'allerta meteo.

La sala operativa di Protezione civile della Regione Lombardia ha aggravato il bollettino meteo, passato dal colore giallo ("criticità ordinaria") al colore arancione ("criticità moderata") per il rischio di temporali forti valido dalla mattinata di lunedì (h 12) sino a prossimo aggiornamento, e uno sempre di colore giallo per vento forte che è scattato dalle 12 di domenica 11 agosto. Attenzione (codice giallo) anche per il rischio di dissesto idrogeologico.

La situazione meteo

L'approfondimento di un'ampia saccatura di origine nordatlantica verso il golfo di Biscaglia ed il suo successivo spostamento sull'Europa centro-occidentale, nel corso delle giornate di domenica 11/08 e lunedì 12/08, determina l'instaurarsi di un insistente flusso umido sud-occidentale sull'Italia di nordovest. La Lombardia si colloca ai margini del fronte principale, che resta al di là delle Alpi, ma è atteso un marcato aumento dell'instabilità sulle zone alpine e prealpine, specialmente occidentali e centrali.

Il maltempo non frena l'ozono: concentrazioni molto alte da inizio agosto

Nel tardo pomeriggio/sera di oggi 11/08 è attesa una prima linea temporalesca ad interessare le aree di nord-ovest e, più marginalmente, le restanti aree alpine e prealpine. Nella notte è individuabile una pausa delle precipitazioni, fino ad una ripresa nel corso della mattinata di lunedì 12/08 (in particolare sulla Valchiavenna) e successivamente un'intensificazione dei fenomeni tra pomeriggio e sera, quando è atteso l'ingresso di aria più fresca in quota. Risultamolto probabile lo sviluppo di rovesci e temporali, anche di forte intensità, sulle zone alpine e prealpine (in particolare di nord-ovest), con cumulate localmente significative nel corso della seconda metà di lunedì 12/08 e possibilità di grandine. Più marginale l'interessamento della pianura, con possibili rovesci o temporali di più limitate durata ed intensità, in particolare sulla parte settentrionale della pianura occidentale e centrale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento