menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il maltempo sul Lecchese non si placa, è ancora allerta meteo

Il bollettino della Protezione Civile di Regione Lombardia

Il maltempo perdura su Lecco e provincia e - così - gli esperti meteo non possono altro, che confermare le previsioni dei giorni scorsi, che - anzi - peggiorano.

Lo segnala la Protezione Civile di Regione Lombardia, che, per venerdì 14 e sabato 15, ha - così - aggiornato il bollettino: moderata criticità (codice arancione) per rischio idrogeologico (frane, caduta massi) e idraulico (allagamenti) per la zona IM-05 (bacino del Lario) e per rischio idraulico per la zona IM-09 (Brianza), interessata - inoltre - da ordinaria criticità (codice giallo) per rischio vento forte.

«Sulla Lombardia insiste un flusso sudoccidentale perturbato con precipitazioni inizialmente deboli, che si sono intensificate fino a localmente moderate durante la scorsa notte, anche a carattere di rovescio. Si conferma l'evoluzione generale nei limiti temporali e nella fase acuta (dal pomeriggio di oggi, venerdì 14, alle prime ore del mattino di domani, sabato 15), ma con una maggiore estensione delle zone interessate dai fenomeni intensi. Viene incrementata invece la previsione dell'intensità del vento su alcune zone omogenee. - spiegano i tecnici, che confermano: il rapido miglioramento dal pomeriggio di domani e la stabilizzazione tra domenica e lunedì».

È possibile segnalare - con tempestività - ogni criticità, telefonando al numero verde 800.061.160 o scrivendo all'indirizzo mail cfmr@protezionecivile.regione.lombardia.it.

La previsione di criticità è - quotidianamente - pubblicata sul sito internet www.protezionecivile.regione.lombardia.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento